Blog: http://enzocumpostu.ilcannocchiale.it

TRIPOLI BEL SUOL D'AMORE ( DA PERDERCI LA TESTA!)

Dalla bacheca Facebook di Enzo Cumpostu, Nuoro 17/02/2015 

Quando nelle Forze Armate si è arrivati a certi livelli nella catena di comando, volente o nolente i tre-quattro stelle italici sono sempre dei mentori di qualche politico. O aspiranti statisti e presunti tali.
E' naturale, fisiologico: Mini, grande generale di corpo d'armata, con alle spalle una espereinza notevole maturata con la KFOR, in questa intervista tradisce probabilmente anche la sua natura politica.

Io, da ultimo ignorante, senza aver mai assistito a una sola lezione di Scienze Strategiche e senza aver mai messo piede al Centro Alti Studi Difesa dico che l'eventuale internazionalizzazione del conflitto in terra libica non sarebbe inizialmente consigliabile per le forze terrestri, eccezion fatta per l'élite, sicuramente capace di uscire "dal pantano" che egli delinea in un ipotetico scenario da combattimento a medio e lungo termine.

La Brigata delle forze da Sbarco MM e EI, diversi reparti della Folgore e di altre Brigate dell'Esercito, alcuni reparti dei Carabinieri ma anche l'Aviazione dell'Esercito riuscirebbero ad operare con professionalità, precisione, rapidità, efficacia di neutralizzazione.

Riguardo, poi, alla gestione democratica da esportare, si possono sempre studiare forme di governo create ad hoc, esaminate da esperti.

E tutto all'insegna di ottenere il massimo risultato in termini operativi e il minor danno per la popolazione civile, senza dimenticare ovviamente quanto vitale sia la Libia per l'Italia e non solo.

Calma. Meditare. E imparare a divenire abili, abilissimi giocatori di scacchi, quanto e più di Putin.

http://www.tgcom24.mediaset.it/…/-in-libia-si-combatterebbe…

Il generale Mini, comandante della missione Nato in Kosovo, avverte: "Facile entrare in guerra, ma si rischia di rimanere impantanati"
TGCOM24.MEDIASET.IT
Mi piace ·  · 

Pubblicato il 17/2/2015 alle 16.44 nella rubrica Panorama Difesa in Italia e Forze Armate nel mondo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web